Vincenzo Di Maio's Blog

Azioni Idee e Progetti

Confucio e il canto dell’uccellino


Onore a te uccellino,
resta qui,
così canteremo insieme
una canzone al Cielo.

Tu pensi di esser solo
ma altrove non pensano come te.
Perchè se tu sei, chi sono io?
Oppure è insieme che noi siamo?

Dove risiede l’esistenza?
In me, in te, oppure oltre?
Affermi che a me piace cantare,
che a me piace cantare veramente tanto.

Tu sei nel giusto perchè il tuo cuore è puro come il Cielo.
Anche a me piace cantare come un uccello su un albero,
ma se io sono solo,
chi può realmente ascoltarmi?

Se i tuoi orecchi sono realmente aperti
sicuramente tu potrai ascoltarmi,
ma se il tuo cuore è chiuso come una cassa
nessun suono può entrarci dentro.

Così, se quei suoni sono rumori
chiudi forte e sbarra le finestre,
perchè sicuramente non gioveranno alla salute,
tantomeno del tuo cuore.

Confucio vive in noi.  Marzo 2011
(Vincenzo Di Maio)

Confucio e l'uccellino

Confucio e l'uccellino

21 marzo 2011 - Posted by | Aforismi, Arte, Azioni, Cultura, Musica | , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...